News

Benessere maschile: un italiano su 3 evita i controlli urologici

Roma, 1 luglio 2016 – “Sono ancora giovane per sottopormi ai controlli”, “mi vergogno troppo”, “non lo faccio perché non voglio che si venga a sapere”. Sono queste le scuse che tre italiani su dieci usano per evitare gli accertamenti urologici. Questi controlli sono invece fortemente raccomandati dai medici per tenere sotto controllo l'ipertrofia prostatica benigna (Ipb), una condizione fisiologica caratterizzata da disturbi urinari associati all'ingrossamento della ghiandola prostatica. E’ quanto emerso da uno studio condotto da Quanta System Observatory su circa 1.200 uomini di eta' compresa tra i 30 e i 65 anni. Tra i più timidi e restii gli uomini tra i 40 e i 59 anni (64%) soprattutto del Sud (37%), principalmente impiegati (21%) e liberi professionisti (16%). “Benché possa procurare sintomi urinari che compromettono non poco la qualita' della vita, costringendo spesso persone molto anziane, se non trattata, a ricorrere a soluzioni fastidiose come il catetere permanente, è una patologia che oggi si puo' curare con successo”, ha detto Luca Carmignani, primario di Urologia al IRCCS Policlinico San Donato e professore associato presso l'Universita' degli Studi di Milano
 


<< Torna all'elenco news
  • Scarica il calendario della Fondazione Melanoma

  • Noi Rossi

  • Scarica “Le avventure di Neo 2”

  • Scarica l’app
    “Salvati la pelle”

  • Scarica l’opuscolo

  • Scarica l’opuscolo

  • Il calcio in una stanza



    Per ogni copia del libro venduta, un euro viene devoluto alla
    Fondazione Melanoma

  • Aim at Melanoma

  • Informazioni per pazienti affetti da melanoma in trattamento con Ipilimumab

  • Scarica “Le avventure di Neo”

  • 5 x mille

    Dona il 5 per mille alla Fondazione Melanoma Onlus

    • Come sostenere le attivita' della Fondazione Melanoma




      Via Paypal con Carta di Credito (nessuna registrazione necessaria)

      Via Banca Banco Prossima
      Fondazione Melanoma - ONLUS
      IBAN: IT80K0335901600100000067055
    • Scrivi all'esperto

      Se hai bisogno di maggiori chiarimenti o una risposta personalizzata, inviaci una E-mail, un oncologo è a tua disposizione.
      Scrivi a:
      info@fondazionemelanoma.org